C’era una volta un piccolo regno, solo pesci e mufloni, una colata dolomitica immensa, la tana della foca nana, infine una lingua di terra stretta e sabbiosa. Il re e il suo reame sono una realtà ancora oggi, Tonino Bertoleoni, 86 anni, che gestisce il solo ristorante, è il sovrano incoronato di Tavolara, isola di sogno di fronte al golfo di Olbia, dove l’acqua è puro smeraldo. Un giorno Carlo Alberto di Savoia, in battuta di caccia, si presentò così all’avo di Tonino: «Io sono il re d’Italia», e quello rispose: «E io il re di Tavolara».

Leggi tutto l’articolo di Piera Detassis sul sito di Elle